Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

08 OTT 2018

Fieracavalli 2018

A Fieracavalli torna l’appuntamento con l’arte equestre

In mostra al padiglione 8 i quadri scultura di Federica Crestani

 

Anche quest’anno a Fieracavalli non mancano le iniziative dedicate all’arte: una parte del padiglione 8 verrà infatti trasformata in una piccola galleria dove sarà possibile ammirare – tra una gara di salto ostacoli e l’altra – le opere di Federica Crestani.

 

Questa giovane architetto di San Bonifacio (Verona) presenta un’affascinante collezione di quadri dove la pittura ad olio e la scultura a filo di ferro si uniscono per dare vita ad una profonda allegoria equestre. La figura del cavallo, infatti, non vuole solo immortalare la bellezza e il dinamismo, ma rappresenta i ritratti psicologici delle persone che li amano.

 

 

C11-min.jpg

 

 

La ricerca artistica di Federica, co-fondatrice di Arar Atelier - progetto che unisce arte, architettura, arredo e design - nasce traendo liberamente ispirazione dal Romanticismo Tedesco. Il suo lavoro consiste nello sviluppare - attraverso la forza e il movimento dei cavalli - quelle pulsioni che provocano nell’uomo una costante tensione verso l’immenso e l’infinto.

 

Passate quindi dal padiglione 8 per scoprire queste magnifiche sculture in wireframe che escono dal supporto pittorico e vi invitano quasi a toccare il quadro, suscitando quel senso di stupore che solo la natura sa evocare.

previous

IL CAVALLO CHE CURA, L’ASINO CHE GUIDA

next

QUALIFICAZIONI 120 X 120 GRAN PREMIO FIERACAVALLI

 

Articoli correlati

 
Mipaaf
Regione Veneto
Comune di Verona
Provincia di Verona
Fise
 
Agsm
banco bpm
Cattolica
Trenitalia
AVVISO IMPORTANTE

Nessuna agenzia esterna è autorizzata a proporre e/o raccogliere pubblicità per conto di Veronafiere S.p.A.
LEGGI TUTTO