Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

26 OTT 2018

Fieracavalli 2018

Cavalli e detenuti oltre le mura

Da Montorio a Fieracavalli un progetto per il reinserimento dei carcerati in società

 

Continua la collaborazione tra Fieracavalli e il carcere di Montorio che, dal 2015 ha al suo interno una scuderia con tre cavalli a disposizione dei detenuti.

 

Per la 120a edizione sono quattro i carcerati presenti in fiera che fino a domenica accompagnano i bambini delle scuole agli spettacoli, li seguono esibizione dopo esibizione e li aiutano a salire in sella per la prima volta. Altri, invece, si riscoprono cuochi o, nei momenti liberi, danno il loro contributo al funzionamento del complesso meccanismo di un evento così grande.

 

È attraverso l’avvicinamento ai cavalli, infatti, che il carcere di Montorio dà la possibilità ai detenuti di intraprendere un percorso di integrazione in società.

 

Ai ragazzi più laboriosi e meritevoli viene data inoltre l’opportunità di fare uno stage presso la scuderia di Corte Molon di Paolo Frabello. Questo diventa un modo non solo per imparare un mestiere a 360° ma, prima di tutto, per reinserirsi in società, conoscere nuove persone e conservare l’approccio al mondo esterno e a quello del lavoro.

 

Per chi decide di continuare il percorso dopo lo stage è previsto anche un esame per ricevere il diploma di tecnico di scuderia, riconosciuto a livello nazionale.

 

 

previous

GIRO D'ITALIA DI RAZZA!

next

IPPOTERAPIA: FONDAZIONE FEVOSS PREMIA LA RICERCA

 

Articoli correlati

 
Mipaaf
Regione Veneto
Comune di Verona
Provincia di Verona
Fise
Volkswagen
 
Agsm
banco bpm
Cattolica
Trenitalia
AVVISO IMPORTANTE

Nessuna agenzia esterna è autorizzata a proporre e/o raccogliere pubblicità per conto di Veronafiere S.p.A.
LEGGI TUTTO