Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

08 OTT 2018

Fieracavalli 2018

Il cavallo che cura, l’asino che guida

Progetto dedicato a famiglie e persone diversamente abili per scoprire i benefici dell’asino

 

A Fieracavalli, oltre a poter beneficiare degli ormai accertati poteri dell’ippoterapia, l’asineria “Aria Aperta” propone l’asino per creare momenti di aggregazione dedicati a famiglie, bambini e persone con diverse abilità.

 

Lento, riflessivo e dotato di un carattere che tende a suscitare emozionalità, l’asino - grazie a tutte queste sue peculiarità - viene utilizzato sempre più spesso per attività didattiche e di relazione tra le persone. È così che nasce il progetto Il cavallo che cura, l'asino che guida grazie al quale, per tutti i quattro giorni di manifestazione, all'interno di un ring dedicato accanto all'Area A, potrete scoprire le caratteristiche benefiche dell'asino, l'altra metà del mondo equestre.

 

Le attività proposte sono molteplici e variano in base alle esigenze dei singoli ospiti. Con il grooming potrete instaurare un rapporto fisico con l'animale per poi passare ‒ con l'iniziativa asinobus ‒ a vincere la paura di cavalcare, fino ad arrivare a condurre l’asino in autonomia, guadagnando così un vero e proprio “patentino”.

previous

ANCHE MASCHERONI SELLERIA FESTEGGIA 120 ANNI

next

A FIERACAVALLI TORNA L’APPUNTAMENTO CON L’ARTE EQUESTRE

 

Articoli correlati

 
Mipaaf
Regione Veneto
Comune di Verona
Provincia di Verona
Polizia di Stato
Fise
Dodge Ram
Carraro
 
Agsm
banco bpm
Cattolica
Trenitalia
Sky Sport
AVVISO IMPORTANTE

Nessuna agenzia esterna è autorizzata a proporre e/o raccogliere pubblicità per conto di Veronafiere S.p.A.
LEGGI TUTTO