Abbiamo a la tua privacy.
In relazione all'informativa fornitami esprimo il mio consenso all'invio via e-mail della newsletter periodica relativa all'attività istituzionale, congressuale e commerciale di Fieracavalli.

27 OTT 2018

Fieracavalli 2018

Torna il Master Executive in Turismo Equestre

Un’opportunità per approfondire le potenzialità del turismo slow

 

Dopo il successo della prima edizione a Fieracavalli 2017, al padiglione 1 ritorna il Master Executive in Turismo Equestre frutto della collaborazione fra CISET (Centro Internazionale di Studi sull'Economia del Turismo), Ca' Foscari Università Venezia, Regione Veneto e E.A.R.T.H. Academy (European Academy for Rural Territories Hospitality).

 

La prima parte del Master, che si è tenuta ieri, ha visto la partecipazione di un nutrito pubblico di amanti di questa sempre più diffusa forma di turismo slow. Ed è proprio la lentezza a essere il tema centrale del 2019. Un turismo a dimensione d’uomo, un approccio al viaggio che promuove la qualità e la lentezza dell’esperienza turistica. Prendersi il tempo per assaporare le atmosfere, cogliere le sfumature del paesaggio, abbracciare con i sensi la bellezza dei luoghi che si visitano.

Un profilo slow che non deve essere interpretato come un fenomeno del momento o un innovativo prodotto turistico, ma come una filosofia di vita, un turismo eco-friendly quale movimento sociale e globale che negli ultimi anni ha caratterizzato i diversi ambiti socio-economici del territorio. L’idea del turismo eco-friendly prevede una valorizzazione della qualità dell’esperienza turistica e un’immersione del viaggiatore nella cultura locale del territorio, basandosi prima di tutto sul rispetto. Rispetto non solo per le tradizioni e le persone, ma anche e soprattutto per “l’amico cavallo”, l’ambiente e l’ecosistema e tutto ciò che fa parte del territorio visitato.

 

Si tratta quindi di una modalità di viaggio che valorizza e promuove lo sviluppo dei territorio, ma in un modo del tutto responsabile e sostenibile. Il Turismo Equestre rappresenta quindi un prodotto turistico in crescita e un’opportunità per premiare forme di fruizione meno massificate e più attente ai valori della natura, della cultura, dell’enogastronomia, della campagna in chiave sostenibile.

 

Questa mattina, dalle 11:00 alle 13:00, l’ultimo appuntamento al padiglione 1 per approfondire e fare emergere tutte le opportunità del settore.

 

PER INFORMAZIONI

Fausto Faggioli, presidente E.A.R.T.H. Academy

Cell. +39 335 6110252

ff@fattoriefaggioli.it

previous

FIERACAVALLI 2018: TURISMO EQUESTRE

next

INTRATTENIMENTO FORMATO FAMIGLIA

 

Articoli correlati

 
Mipaaf
Regione Veneto
Comune di Verona
Provincia di Verona
Polizia di Stato
Fise
Dodge Ram
Carraro
 
Agsm
banco bpm
Cattolica
Trenitalia
Sky Sport
AVVISO IMPORTANTE

Nessuna agenzia esterna è autorizzata a proporre e/o raccogliere pubblicità per conto di Veronafiere S.p.A.
LEGGI TUTTO